Divi vs Elementor Pro: Qual è il migliore per WordPress?

da Ultimo Aggiornamento: 22 Ott, 2022

Quando si tratta di costruire un sito web su WordPress, ci sono numerosi plugin che possiamo utilizzare per progettare la nostra piattaforma. Divi ed Elementor Pro sono due tra i più popolari. Questo sito web (wpvivo.com) è costruito con Divi (io personalmente uso Divi).

 

Divi vs Elementor Pro - Immagine Eccezionale

 

Entrambi i costruttori di siti web dispongono di centinaia di caratteristiche, funzioni, temi e strumenti utili. Questi possono essere utilizzati liberamente per creare il web semplicemente trascinando elementi e aggiungendo widget.

Tutto questo ti permette di progettare il tuo sito web su misura e di crearlo a tuo piacimento. Sebbene entrambi i construttori di siti web siano opzioni eccellenti, è frequente avere dei dubbi quando si decide quale utilizzare.

Ecco perché in questa occasione ti spiegherò tutto ciò che devi sapere su Divi ed Elementor Pro per creare le tue pagine in WordPress.

Qual è il miglior costruttore di WordPress?

Divi ed Elementor Pro sono i costruttori di siti web più apprezzati di tutto WordPress. Per questo motivo, determinare quale dei due sia superiore è un compito complesso. Ciò dipenderà dalle tue aspettative in fase di progettazione del tuo sito web e dall‘uso che farai di questo strumento.

Sia Divi che Elementor Pro si distinguono per il numero di moduli presenti. Tutti questi elementi ti permetteranno di avere un‘ampia varietà di opzioni per strutturare la piattaforma.

Tuttavia, una delle differenze più evidenti tra questi costruttori di siti web è che Divi è un tema, mentre Elementor è un plugin. Ciò significa che, sebbene entrambi abbiano la stessa dinamica, Elementor Pro non ha un tema predefinito.

Tuttavia, entrambi possono funzionare perfettamente con altri temi di WordPress e continuano ad avere caratteristiche simili.

Dopo aver letto questo articolo, forse ti starai ancora chiedendo:

Qual è il migliore tra Divi ed Elementor Pro?

Per determinare quale sia il costruttore più adatto a te, è essenziale conoscere ciascuno di essi nel dettaglio. Per questo motivo ho preparato una breve, ma molto utile, descrizione di entrambi separatamente.

Divi: Panoramica

Divi è un costruttore con un‘interfaccia di generazione semplice. Si tratta di trascinare e rilasciare (drag & drop) elementi senza la necessità di modificare il codice del software. Ha una piattaforma fresca e intuitiva, che consente di utilizzarla con facilità.

In particolare, mi è sempre piaciuta la semplicità di Divi. In effetti, è il costruttore che ho utilizzato per questa piattaforma e quello che uso più spesso.

 

Divi Builder - Schermo

 

Lo trovo più interattivo. Perché tutte le impostazioni sono visibili nella pagina stessa e non in una barra laterale come in Elementor Pro.

Un altro punto di forza è che Divi consente di accedere a oltre 800 diversi temi e template di siti web. La sua libreria è molto varia, soprattutto se confrontata con le opzioni offerte da Elementor Pro.

 

Modelli Divi

 

I pro di Divi

  • Uso intuitivo ideale per la progettazione; è facile e veloce capire e padroneggiare le funzioni fornite dal costruttore, si scelgono i moduli da includere e si posizionano dove si vuole.
  • Più di 300 templates predefiniti personalizzabili, che puoi adattare a tuo piacimento. È possibile trovare dai templates aziendali a quelli più dinamici che serviranno come base per creare il tuo sito.
  • È possibile modificare liberamente le dimensioni e la spaziatura dei divisori, ingrandendoli e riducendoli con il mouse o aggiungendo altezze e spaziature specifiche nel pannello.
  • Possibilità di responsive: i siti web progettati possono adattarsi a ogni dispositivo, scegliendo la dimensione del testo, dell‘immagine, della separazione e così via. È possibile controllare facilmente questo aspetto nella configurazione, senza modificare o conoscere i CSS.
  • Integrazione del codice tag nell‘head del tuo sito web senza doverlo fare manualmente, ma aggiungendolo facilmente con l‘opzione corrispondente del tema.
  • Salva le tue pagine: con Divi puoi creare un numero illimitato di pagine e ognuna di esse verrà salvata nella tua directory in formati modificabili, nel caso in cui debba rifare il layout.

I contro di Divi

  • Non supporta il formato SVG, che è un formato di immagine per la grafica vettoriale. È molto utile per spostare il template senza alterarne la risoluzione, ma Divi non lo consente.
  • Limitazioni nella modifica dell‘intestazione e del piè di pagina; per questo motivo non è possibile personalizzare la parte superiore e inferiore del sito e vengono mantenute alcune somiglianze con altri siti web.
  • Galleria: presenta anche diverse limitazioni per la sua strutturazione. Tuttavia, è possibile modificarlo se si conoscono i CSS, oppure aggiungere dei plugin per la galleria.
  • Shortcodes: la piattaforma Divi funziona tecnicamente sulla base di shortcodes o codici abbreviati. Gli shortcode consentono di inserire funzioni ed elementi senza doversi impegnare nella programmazione.
  • Layout da zero: a causa di quanto sopra, se si cambia il tema del sito web, tutti gli elementi saranno ridotti a shortcode illeggibili che ti faranno perdere il contenuto e il design del sito. Quindi è necessario realizzare il layout da zero.
  • Non ha una versione gratuita, puoi provare il suo costruttore senza problemi, ma l‘unico modo per ottenere i suoi servizi è pagare la relativa licenza.

Elementor Pro: Panoramica

Elementor Pro è un plugin per la creazione di siti web su WordPress che consente di progettare senza alcuna conoscenza di programmazione. Dispone di un‘ampia varietà di templates per fornire idee per la progettazione e la strutturazione della piattaforma, se necessario.

 

Elementor Builder Pro - Schermo

 

La particolarità di Elementor Pro è che consente di modificare facilmente tutti gli elementi e le funzioni della pagina che si sta creando. Includere i colori dell‘intestazione, del piè di pagina, dei bordi e altro ancora con il drag & drop, senza la necessità di modificare una sola riga di codice.

 

Plantillas Elementor Pro

 

Elementor Pro è molto famoso perché può essere utilizzato con qualsiasi tema. Ad esempio, Astra, GeneratePress, OceanWP, KadenceWP, Sydney e Neve. Come Divi, Elementor dispone di pacchetti di templates che ti aiuteranno a creare contenuti unici e dinamici.

I pro di Elementor

  • Crea il tuo sito web da una tela bianca: quando si costruisce un sito web con Elementor si trova un‘intera toolbar sul lato. Qui si trovano tutti gli elementi da aggiungere a uno sfondo vuoto per creare la tua pagina da zero. Grazie a ciò, la personalizzazione del tuo sito è molto semplice, comoda e veloce.
  • Versione gratuita: questo costruttore ha alcune funzioni limitate nella sua versione gratuita. Tuttavia, ci sono alcuni tipi di siti web per i quali questo è più che sufficiente. In questo modo, potrai ottenere gratuitamente un sito web favoloso, senza pagare nulla.
  • Templates e personalizzazione: dispone di un‘ampia varietà di templates che si possono scegliere completi o frazionati. È possibile combinarne alcuni e progettare così un modello unico.
  • Versatilità: è possibile modificare tutti gli elementi e adattarli alle proprie esigenze. Questo include tutto, dall‘intestazione al contenuto e al piè di pagina.
  • Anteprima di responsive: è possibile creare i propri progetti e poi visualizzarne la versione in anteprima su diversi dispositivi, come smartphone, tablet e altri. In questo modo, è possibile garantire che la piattaforma abbia un aspetto impeccabile indipendentemente dal dispositivo da cui si accede.
  • Facile da usare: Elementor Pro dispone di una piattaforma semplice e conveniente. Per utilizzarlo è sufficiente trascinare e rilasciare (drap & drop) gli elementi che si desidera aggiungere alla pagina e quindi regolare le dimensioni, il colore o la forma.

I contro di Elementor

Elementor Pro presenta anche alcune caratteristiche sfavorevoli, alcune delle quali sono:

  • Caricamento di Javascript: Ha il caricamento di JavaScript e gli stili pesanti nell‘header. Questo può generare effetti negativi per il posizionamento SEO a causa del tempo di caricamento del sito.
  • Responsive limitato: il modello responsive di Elementor non può essere configurato per determinate risoluzioni. Ciò può comportare che la piattaforma non venga visualizzata correttamente su alcuni dispositivi.
  • Non è compatibile con tutti i temi di WordPress: anche se questo site builder è spesso compatibile con diversi temi popolari, non lo è con tutti. Ha anche poche opzioni di configurazione per i menu.
  • Font di icone: è fornito dal costruttore stesso. Questo rende il peso del web maggiore e inutile, incidendo sulla sua velocità di risposta.

Divi vs Elementor: Prezzo

Ora che conosci alcuni vantaggi e svantaggi di Divi e Elementor Pro, è il momento di parlare di un fattore molto importante: il prezzo.

 

Prezzo del tema Divi

 

Inizierò con Divi e devo dire che ha un grande vantaggio in questa sezione. Perché ha un Yearly Access Plan di 89 dollari (1 anno) che dà accesso a funzioni come:

  • Utilizzo illimitato di siti web
  • Un anno di aggiornamenti
  • Un anno di supporto

È anche possibile scegliere il Lifetime Access Plan, il cui pagamento una tantum di 249 dollari ti darà le stesse funzioni per tutta la vita.

Ora, nel caso di Elementor Pro, scoprirai che ha diversi piani:

 

Prezzo Elementor Pro

 

  • Essential Plan: Il prezzo è di 49 dollari all’anno. Offre l’attivazione di siti web professionali e altre funzionalità.
  • Expert Plan: Costa 199 dollari all’anno. Potrai attivare fino a 25 siti web.
  • Studio Plan: Costa 299 dollari per il primo anno (40% di sconto) e ti permetterà di attivare fino a 100 siti web.
  • Agency Plan: L’abbonamento costa 999 dollari e consente l’attivazione di 1000 siti web.

Se vuoi conoscere più in dettaglio le caratteristiche incluse in ciascuno dei piani e relativi prezzi di Elementor Pro, potrai trovare un altro articolo al riguardo qui.

Quindi, qual è il migliore?

Per determinare quale sia il migliore tra Divi ed Elementor Pro, è necessario prendere in considerazione l‘utilità che ciascuno di essi fornisce al costruttore. E i benefici che ciascuno di essi offre.

Ad esempio, nel mio caso di Web Designer professionista, pagare 249 dollari una tantum per una licenza a vita di Divi è molto conveniente. La quantità di siti web che posso creare con questo strumento è illimitata.

In particolare, sono riuscito a progettare circa 50 pagine di Divi, poiché ho progetti personali e clienti di design costantemente.

Ora, se sei qualcuno che ha solo bisogno di progettare il proprio sito web, Elementor Pro potrebbe essere più conveniente. Soprattutto se acquisti un piano come Elementor Cloud Website, che ti fornisce anche l‘hosting per ospitare il tuo sito web a soli 99 dollari.

In conclusione, in questo confronto tra Elementor e Divi dobbiamo evidenziare l‘ampia gamma di vantaggi che ciascuno di essi presenta. Inoltre, è importante valutare la convenienza dei servizi offerti da ciascun costruttore.

Elementor Pro è un costruttore molto più appropriato per iniziare a creare siti web. Esiste anche una versione gratuita, che può essere utile se il tuo sito non richiede grandi sforzi.

Divi, invece, è più adatto a chi intende dedicarsi al web design. Anche se all‘inizio può essere un po‘ più complesso, si può padroneggiare rapidamente se ci si dedica ad esso. Inoltre, può essere più conveniente e adattarsi molto bene alle tue idee di design.

Se scegli Divi, potrai accedere alla piattaforma utilizzando il mio link di sconto. Questo ti permetterà di ottenere il piano di cui hai bisogno, in modo molto più conveniente.

Ad ogni modo, spero che questo confronto ti aiuti a decidere quale costruttore utilizzare e a iniziare a progettare le tue pagine come un professionista.

Andrej
Andrej

Esperto di WordPress ed utente di tema Divi dal 2014. Scrivo un blog su WordPress e Divi, che è il mio tema WordPress preferito. Quando non lavoro con WordPress o non scrivo un articolo per questo blog, vado in bici, cosa che adoro molto. Puoi leggere di più su di me qui.